FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO

COMITATO PROVINCIALE DI BIELLA

LEGA NAZIONALE DILETTANTI – SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

 

Via de MarchiRoccavilla, 7 3 – 13900 BIELLA

Tel. 015.23912 – 015.30868 – Fax 015.30280

Casella Postale 329 - 13900 BIELLA

Internet: http://www.figc-crto.orghttp://www.figc-crto.org/comitati/bi.htm

E-mail Comitato: [email protected]

Stagione Sportiva 2001/2002

COMUNICATO UFFICIALE N. 927                                             Biella, 4 Ottobre 20002001

1.     COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE DELLA L.N.D.
(dai Comunicati Ufficiali n. 10 del 27/9/01 e n. 11 del 4/10/01)

1.1.           Bando di Ammissione per l’abilitazione ad Allenatori di Base (dal comunicato ufficiale  n. 26 del Settore Tecnico della F.I.G.C.)

Si trasmette - in allegato - il comunicato ufficiale n. 26 del Settore Tecnico della F.I.G.C. riportante il Bando di Ammissione per l’abilitazione ad Allenatori di Base che si svolgerà a Biella dal 12 Novembre al 15 Dicembre 2001.

1.2.           Regolamento Attività Amatori

Si trasmette - in allegato - il Regolamento dell’Attività Amatori valido per la stagione sportiva 2001/2002

1.3.           Bando di ammissione al Corso Integrativo per l’abilitazione ad Allenatore di Base (dal comunicato ufficiale n. 8 del Settore Tecnico della F.I.G.C.)

Si trasmette - in allegato - il comunicato ufficiale n. 8 del Settore Tecnico della F.I.G.C. riportante il Bando di Ammissione al Corso Integrativo per l’abilitazione ad Allenatore di Base riservati ad Allenatori di Terza categoria.

1.4.           Delibere del Commissario Straordinario della F.I.G.C. (dai comunicati ufficiali nn. 50 e 51 della F.I.G.C.)

“Il Commissario Straordinario

 

·           Visto il Comunicato Ufficiale del 9 agosto 2001 con il quale tutti gli Organi federali di nomina, centrali e periferici, sono stati prorogati fino al 10 Settembre 2001;

 

·           Ravvisata, pertanto, la necessità di provvedere alla ricostruzione degli Organi Direttivi del Settore Tecnico per assicurarne la piena funzionalità;

 

·           Ritenuto che l’art. 11 dello statuto ha ampliato le attribuzioni e le funzioni del Settore per come già disciplinate dalla precedente normativa, prevedendo anche attività di ricerca, formazione e specializzazione in tutti gli aspetti del giuoco del calcio e dei fenomeni sociali, culturali, scientifici ed economici ad esso connessi;

 

·           Ritenuto altresì che tutti gli obiettivi appaiono più facilmente raggiungibili in regime commissariale piuttosto che ordinario, in considerazione della maggiore agilità dell’organo monocratico rispetto a quello collegiale al fine di predisporre, con il contributo di tutte le componenti federali, idoneo progetto contenente i necessari interventi regolamentari ed operativi;

 

delibera

 

di nominare un Commissario straordinario del Settore Tecnico, nella persona del dott. Innocenzo Mazzini, affidando allo stesso i compiti di cui in premessa, nonché quelli ordinariamente previsti dal Regolamento di Settore e dallo Statuto. Tali compiti saranno svolti dal Commissario in collaborazione con la Lega Nazionale Professionisti, la Lega Professionisti Serie C, la Lega Nazionale Dilettanti, l’Associazione Italiana Calciatori, l’Associazione Italiana Allenatori Calcio e con gli altri Organismi interessati all’attività del Settore Tecnico per come individuati dall’art. 11, comma 3, dello Statuto.

Il Commissario è autorizzato ad avvalersi delle collaborazioni che riterrà più opportune per l’espletamento dell’incarico, la cui durata non potrà eccedere il termine di giorni trenta successivi alla cessazione del regime di commissariamento della F.I.G.C.”

 

“Il Commissario Straordinario

 

·           Viste le dimissioni del Sen. Prof. Andrea Manzella dalla carica di Presidente della Corte Federale;

 

·           Visto il Comunicato Ufficiale n. 31 del 9.8.2001 con il quale tutti gli Organi federale di nomina centrali e periferici, sono stati prorogati fino al 10.9.2001;

 

·           Ravvisata pertanto la necessità di ricostituire la Corte Federale per assicurare il funzionamento del massimo organo di garanzia nell’ordinamento della F.I.G.C.;

 

·           Preso, peraltro, atto che il Presidente della detta Corte per norma di Statuto deve venire eletto dall’Assemblea con le procedure stabilite per l’elezione del Presidente della Federazione;

 

·           Considerato, infine che sempre per norma di Statuto, la qualifica di Vice-Presidente va attribuita al componente più anziano della carica o, in subordine, più anziano d’età;

 

·           Visto l’art. 32.3 dello Statuto;

 

delibera

 

di nominare componenti della Corte Federale i sigg.: Pasquale de Lise, Carlo Malinconico, Silvio Traversa, Mario Sanino e Mario Serio, attribuendo al dott. Pasquale de Lise, quale più anziano d’età, attesa la pari anzianità di carica di ogni componente, la qualifica di Vice Presidente della Corte stessa.

 

Si riserva di integrare la composizione della detta Corte in conformità alle previsioni statutarie con successivo provvedimento.”

1.5.           Codice di comportamento in materia di lotta al doping nell’ambito della tutela della salute (dal comunicato ufficiale n. 49 della F.I.G.C.)

Si trasmette - in allegato - il comunicato ufficiale n. 49 della F.I.G.C. riportante il Codice di comportamento in materia di lotta al doping nell’ambito della tutela della salute.

1.6.           Adeguamento delle Federazioni Sportive Nazionali all’Euro (dalla Circolare n. 10 della L.N.D.)

Si trasmette - in allegato - la Circolare n. 10 della Lega Nazionale Dilettanti concernente l’argomento evidenziato in epigrafe.

1.7.           Nomina della Presidenza del Comitato Regionale

Si informa che il Consiglio Direttivo ha designato quali Componenti la Presidenza del Comitato Regionale i Consiglieri Piero Baino ed Ettore Gliozzi.

1.8.           Nomina Commissario Tecnico Regionale

Si informa che il Consiglio Direttivo ha conferito l’incarico di Commissario Tecnico Regionale al sig. Giuseppe Forte.

2.     COMUNICAZIONI DEL COMITATO PROVINCIALE

2.1.           Annuario delle Società dipendenti

Allegato al presente Comunicato trasmettiamo l’Annuario delle Società dipendenti per la Stagione Sportiva 2001/2002, con i dati ricavati dalle domande di iscrizione.

Nell’augurarci che l’Annuario possa rivelarsi uno strumento utile, invitiamo tutte le Società a comunicare tempestivamente a questo Comitato ogni variazione o correzione da apportare.

2.2.           Documentazione da allegare per la vidimazione dei cartellini “giovani”

Ricordiamo a tutte le Società dipendenti quanto riportato sul Comunicato Ufficiale n. 1 del S.G.S.:

“La richiesta di tesseramento dei (…) calciatori “giovani” deve recare, insieme alla firma del calciatore, quella contestuale, per consenso, degli esercenti la potestà genitoriale.

Le Società debbono accompagnare le richieste di tesseramento con i seguenti documenti:

·           certificati di residenza e di stato di famiglia del minore solo per i nuovi tesseramenti;

·           la Società sportiva che intenda tesserare anche per la Stagione Sportiva 2001/2002 il giovane calciatore già tesserato per la medesima Società nella Stagione Sportiva 2000/2001 con vincolo annuale o biennale può presentare al Comitato Provinciale di competenza richiesta di tesseramento senza l’obbligo di corredare tale richiesta dei certificati di residenza e di stato di famiglia del minore già tesserato. In ogni caso, la richiesta di tesseramento secondo le suindicata modalità dovrà essere corredata” per ogni singolo calciatore dalla fotocopia fronte/retro “del cartellino rilasciato per il tesseramento relativo alla Stagione Sportiva 2000/2001.”

2.3.           Variazione Campi Torneo Pulcini

Comunichiamo alle Società interessate le seguenti variazioni relative ai campi di gioco delle gare interne:

 

Torneo Pulcini a 7 Giocatori                         CHIAVAZZESE PAV

                                                                       (gioca Campo Via Gamba, 10/A – Biella Chiavazza)

 

Torneo Pulcini a 7 Giocatori (solo 1992)      PONDERANO CMV

                                                                       (gioca Campo Reg. Zanga – Cerrione BI)

 

Torneo Pulcini a 9 Giocatori                         PONDERANO CMV

                                                                       (gioca Campo Via Borriana, 8 -  Ponderano BI)

 

Torneo Pulcini Calcio a 5                              SAN BIAGIO

                                                                       (gioca campo San Biagio – Via F.lli Rosselli Biella)

2.4.           Rinuncia Torneo Pulcini Calcio a 5

Si rende noto che la Società VALLECERVO ‘91 ha comunicato, dopo la stesura del calendario, il ritiro della propria formazione dal Torneo Pulcini Calcio a 5. Le squadre che avrebbero dovuto incontrare la VALLECERVO ‘91 osserveranno pertanto un turno di riposo.

In allegato ripubblichiamo il calendario modificato.

2.5.           Torneo Pulcini a 7 Giocatori

Ripubblichiamo, in allegato al presente Comunicato, il calendario del Torneo Pulcini a 7 Giocatori – Girone D, con variazioni nella seconda e quarta giornata, dovute ad errori di trascrizione.

2.6.           Variazione Campo Gare Sabato 6 Ottobre 2001

Informiamo le Società direttamente interessate che la gara CAVAGLIA’ – SAN BIAGIO (Campionato Provinciale Giovanissimi – Girone A), si disputerà sul campo sportivo di Via al Lago - Viverone con inizio alle ore 15:30.

2.7.           Inversione Campo Gare Sabato 13 Ottobre 2001

Informiamo le Società direttamente interessate che, a causa di errore di trascrizione, la gara STELLA ALPINA B – VALDUGGIA INSIEME A (Torneo Pulcini a 7 Giocatori – Girone D), prevista sul campo di Ponzone – Trivero, si disputerà invece Sabato 13 Ottobre 2001, con inizio alle ore 15:30, sul campo sportivo “Santa Maria” – Via Roma - Valduggia (VC).

2.8.           Variazione Calendario Gare Sabato 13 Ottobre 2001

Informiamo le Società direttamente interessate che la gara QUARONESE A - COSSATESE (Torneo Pulcini a 7 Giocatori – Girone D) si disputerà Domenica 14 Ottobre 2001, con inizio alle ore 10:30, sul campo sportivo Comunale – Via G. Lanzio, 1 – Quarona Sesia (VC).

2.9.           Variazione Calendario Gare Sabato 13 Ottobre 2001

Informiamo le Società direttamente interessate che la gara LIBERTAS BIELLA – VALLECERVO ‘91 (Torneo Pulcini a 7 Giocatori – solo anno 1992) si disputerà Domenica 14 Ottobre 2001, con inizio alle ore 10:30, sul campo sportivo “Lionello Pidello” – Via C. Vercellone, 1 – Sordevolo (BI).

2.10.      Corsi informativi per tecnici privi di qualifica e operanti in squadre del Settore Giovanile e nelle Scuole Calcio

Si porta a conoscenza di tutte le Società interessate che il Settore Giovanile e Scolastico della F.I.G.C., in collaborazione con il Settore Tecnico e con la Divisione Centri Giovanili del C.O.N.I., organizza in ambito provinciale i corsi in oggetto, secondo il seguente programma:

 

a)         Al corso potranno partecipare:

·       tecnici operanti nelle Scuole di Calcio/CAS ufficialmente riconosciute;

·       tecnici operanti nelle Scuole di Calcio ufficialmente riconosciute;

·       tecnici operanti in squadre del Settore Giovanile (dai 6 ai 16 anni).

 

b)         Il corso avrà la durata complessiva di 40 ore di lezione, più valutazione finale:

·       10 ore (teoria e pratica) a cura dei componenti di staff tecnici provinciali su materie generali;

·       17 ore (teoria e pratica) a cura dei responsabili dell’Attività di base della F.I.G.C. su materie specifiche;

·       3 ore riservate all’attività scolastica;

·       6 ore a cura del docente di tecnica calcistica o ex calciatore professionista;

·       4 ore a cura dello psicologo dell’Attività di base.

 

c)         Il corso prevede la partecipazione minima di numero 40 iscritti.

 

d)         La domanda di partecipazione di ogni allievo, presentata sull’allegato modulo con timbro della Società di appartenenza e firmata dal Presidente, dovrà pervenire a questo Comitato entro Venerdì 20 Ottobre 2001.

 

e)         L’iscrizione avrà un costo di Lit. 70.000 (Euro 36,15) comprensivo del testo.

 

f)          L’accesso al corso non prevede limiti di età.

 

g)         Al termine del corso sarà rilasciato un diploma di partecipazione, a firma del Presidente Regionale della F.I.G.C..

 

h)         Le lezioni si svolgeranno presso la sede del C.O.N.I. in viale Matteotti a Biella ed avranno inizio Lunedì 5 Novembre e termineranno Lunedì 3 Dicembre 2001. Gli esami avranno luogo Sabato 15 Dicembre 2001. Le lezioni, che si svolgeranno dalle ore 19:00 alle ore 22:00 nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Venerdì avranno il seguente calendario:

 

29 Ottobre 2001          Riunione preliminare CONI – FIGC                                         1 ora

5 Novembre 2001       Parte generale CONI                                                               3 ore

7 Novembre 2001       Psicologo attività di base                                                         2 ore

                                    Preparazione tecnica                                                               1 ora

9 Novembre 2001       Preparazione tecnica                                                               3 ore

12 Novembre 2001     Preparazione tecnica                                                               3 ore

14 Novembre 2001     Parte generale CONI                                                               3 ore

16 Novembre 2001     Psicologo attività di base                                                         2 ore

                                    Preparazione tecnica                                                               1 ora

19 Novembre 2001     Tecnico o ex calciatore professionista                                   3 ore

21 Novembre 2001     Parte generale CONI                                                               3 ore

23 Novembre 2001     Preparazione tecnica                                                               3 ore

26 Novembre 2001     Tecnico o ex calciatore professionista                                   3 ore

28 Novembre 2001     Parte generale CONI                                                               1 ora

                                    Preparazione tecnica                                                               3 ore

30 Novembre 2001     Attività scolastica                                                                     3 ore

3 Dicembre 2001        Preparazione tecnica                                                               3 ore

15 Dicembre 2001      Esami                                                                                       4 ore

2.11.      Attività di base

2.11.1.         Carta dei Diritti del Ragazzo allo Sport

Tutte le Società che svolgono attività di Settore Giovanile sono tenute a ritirare in Comitato, presso il Vicepresidente del S.G.S., sig. Piero Botalla, la locandina della “CARTA DEI DIRITTI DEL RAGAZZO ALLO SPORT”. Tale carta dovrà essere obbligatoriamente esposta bene in vista presso le Sedi delle Società. Il Dirigente incaricato dovrà controfirmare l’avvenuto ritiro.

2.11.2.         Scuole Calcio

Si informa che Mercoledì 24 Ottobre 2001, alle ore 19:00, avrà luogo, presso la Sede del Comitato, una riunione concernente la compilazione della scheda di apertura delle Scuole Calcio; la partecipazione è obbligatoria per le Società aventi Scuola Calcio riconosciuta.

Alla riunione sono invitate anche le Società con Scuola Calcio affiliata.

2.11.3.         Visite ispettive

Il Responsabile Tecnico dell’Attività di Base, prof. Enzo Francisetti, ha effettuato le seguenti visite ispettive:

·           Domenica 16 Settembre 2001 a Biella presso il Torneo “Lonano” organizzato dalla Società G.S. San Biagio.

·           Domenica 16 Settembre 2001 a Tollegno presso il Torneo “Mentegazzi” organizzato dalla Società Vallecervo ‘91.

Si informa inoltre che Mercoledì 26 Settembre 2001 è intervenuto al Corso per Dirigenti Arbitri in corso presso la Sede di questo Comitato.

2.11.4.         Tornei Esordienti e Pulcini

Allegati al presente Comunicato trasmettiamo alcune copie dei nuovi moduli da utilizzare, in sostituzione dei precedenti inviati, per la compilazione dei rapporti delle gare dei Tornei Esordienti e Pulcini.

1.1.     Riunione Provinciale Società di L.N.D.

Si ricorda alle Società dipendenti che il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale ha deliberato la programmazione di specifiche riunioni di Società a livello provinciale e locale, nel corso delle quali verranno effettuate le premiazioni delle Società vincenti i rispettivi Campionati 1998/99, nonché dei Gruppi Associativi che hanno conseguito il “Premio Disciplina”.

La riunione riservata alle Società di  appartenenti al nostro Comitato avrà luogo

 

Venerdì 25 Febbraio 2000 – alle ore 20.30

presso il “Green Park Hotel” - Regione Navilotto - Via Santhià – Cavaglià

1.1.     Rappresentativa Provinciale Dilettanti

In riferimento alla convocazione di cui al punto 2.1. del Comunicato Ufficiale n. 26 del 10/2/2000 e considerata la concomitanza di impegni, questo Comitato esonera dalla citata convocazione i giocatori delle Società POLLONE e STELLA ALPINA.

Pubblichiamo di seguito i nominativi dei giocatori che vanno ad integrare l’elenco precedente, ricordando che i convocati dovranno trovarsi Mercoledì 23 Febbraio 2000, alle ore 20:00 presso il Campo Sportivo di Viale Venezia – Biella Chiavazza.

 

BRUSNENGO   CAPPA Stefano

   GIANOTTI Michele

   VARGIOLU Nadir

 

CANDELO   BERTOLI Simone

 

FULGOR COSSILA   SETTE Massimo

 

MASSERANO   ANDREON Nicola

 

PONDERANO CMV   VENTURA Gabriele

 

PORTULA   ZULIANI Mattia

 

PRO RIVA   ALBERTINO Gerardo

 

SERRAVALLE   DONI Matteo

   FRANCHINO Marco

   SAVER Andrea

 

STRONESE   TATONE Alessandro

 

VILLA DEL BOSCO   MELLO GRAND Giovanni

 

Responsabile rappresentative   VIALE Gualtiero

Coordinatore rappresentative   SOLA Gianmarco

 

Dirigente Responsabile   BOTALLA Piero

Allenatore   BARIOGLIO Armando

Collaboratore   SALVI Mario

Massaggiatore   SARCI’ Antonino

 

I suddetti calciatori dovranno presentarsi muniti di indumenti personali di allenamento e di tuta sociale.

 

In caso di impossibilità a prendere parte alla convocazione si prega di avvisare tempestivamente il Comitato.

 

I CALCIATORI CHE SENZA GIUSTIFICATO MOTIVO NON RISPONDERANNO ALLA CONVOCAZIONE VERRANNO DEFERITI AL GIUDICE SPORTIVO PER I PROVVEDIMENTI DEL CASO.

1.1.     Recupero gara Torneo Amatori – Girone B

Informiamo le Società direttamente interessate che il recupero della gara LOZZOLESE - MASSERANO si disputerà Mercoledì 23 Febbraio 2000, con inizio alle ore 20:30, sul campo sportivo di Piazza Mulino - Gattinara.

1.1.     Rappresentativa Provinciale Giovanissimi (nati dall’1/1/1986)

Per la costituenda Rappresentativa Provinciale Giovanissimi ’86 avrà luogo Lunedì 28 Febbraio 2000 un raduno di selezione presso il campo sportivo di Via Moriondo - Cavaglià.

Per tale impegno sono convocati alle ore 16:30 i sottoelencati giocatori che dovranno presentarsi muniti di indumenti personali di allenamento e tuta sociale.

 

BIELLA VILLAGGIO LAMARMORA   BANINO Stefano

   MONTONERA Michael

   PAGLIASSO Gabriele

   SANDIGLIANO Christian

 

CHIAVAZZESE PAV   BELTRAMI Matteo

   BIO Daniele

   MORETTI Davide

 

DUFOUR VARALLO   ANDOLI Matteo

   IACOVELLI Mauro

 

FULGOR COSSILA   PAVIGNANO Stefano

 

FULGOR VALDENGO-TOLLEGNO   TRIBAN Maurizio

 

LIBERTAS   PASTORE Alberto

   RACANELLI Nicolò

   RAMELLA Alessandro

   ROMEO Lorenzo

 

OCCHIEPPESE   BOEM Davide

   BRUNETTI Gaetano

   FERRARI Alberto

 

PARLAMENTO   FAENZINI Marco

 

PRO CANDELO   OTTINA Andrea

   SEGUINI Demetrio

   VITALE Marco

 

RONCO   FELETTI Davide

   FRAIRE Alberto

   VALLI Riccardo

 

SANDIGLIANO   MAGARAGGIA Marco

 

SERRAVALLESE   SONCIN Simone

   PASTORE Francesco

 

VALDUGGIA   CAMPASSO Aldo

   PERSICO Alberto

   RIZZIO Alberto

 

VALMOS   NOVELLI Matteo

   PAOLETTO Fabrizio

   SOMMARUGA Francesco

 

VALSESSERA   BOZZIO Roberto

 

 

Responsabile rappresentative   VIALE Gualtiero

Coordinatore rappresentative   SOLA Gianmarco

 

Dirigente Responsabile   COSSU Pietro

Allenatore   MODENESE Davide

Massaggiatore   COLETTA Fernando

 

SI AVVISA CHE, AI SENSI DELL'ART. 32 PUNTO 3 DEL REGOLAMENTO DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO, I CALCIATORI CHE SENZA GIUSTIFICATO MOTIVO NON PARTECIPERANNO ALLA CONVOCAZIONE VERRANNO DEFERITI AL GIUDICE SPORTIVO DI 2° GRADO PER I PROVVEDIMENTI DEL CASO.

1.1.     Variazione Calendario Gare Sabato 26 Febbraio 2000

Informiamo le Società direttamente interessate che la gara SALUSSOLA – DUFOUR VARALLO B (Torneo Esordienti – girone C) si disputerà Domenica 27 Febbraio 2000, con inizio alle ore 10:30, sul campo sportivo di Via Elvo - Salussola.

3.     COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE S.G.S.
(dal Comunicato Ufficiale n. 9 del 4/10/2001)

3.1.           Estratto dal comunicato ufficiale n. 20/e del settore giovanile e scolastico del 21/09/2001

Il Presidente del Settore Giovanile e Scolastico Dott. Innocenzo Mazzini ha provveduto alla nomina della Consulta Centrale per la stagione sportiva 2001/2002

 

COORDINATORE :          Dr. Giorgio Burdese;

 

VICE COORDINATORE:  Rag. Tarsillo Visentini            (Comitato Provinciale Trento);

                                        Dr. Antonio Berardino             (Comitato Regionale Puglia);

 

COMPONENTI:                Sig. Domenico Piscicelli        (Comitato Regionale Abruzzo);

                                        Sig. Nicola Galantucci           (Comitato Regionale Basilicata);

                                        Sig.ra Vera Pattis                    (Comitato Provinciale Bolzano);

                                        Sig. Francesco Polito             (Comitato Regionale Calabria);

                                        Sig. Luigi Attanasio                (Comitato Regionale Campania);

                                        Dr.  Roberto Casadio              (Comitato Regionale Emilia Romagna);

                                        Sig. Giancarlo Migliorini        (Comitato Reg. Friuli Venezia Giulia);

                                        Sig. Marcello Mannocchi       (Comitato Regionale Lazio);

                                        Sig. Giuseppe Meola              (Comitato Regionale Liguria);

                                        Sig. Guido Consonni              (Comitato Regionale Lombardia);

                                        Dr.  Rolando Coacci               (Comitato Regionale Marche);

                                        Sig. Luciano D’Agostino         (Comitato Regionale Molise);

                                        Sig. Attilio Giordano               (Comitato Reg. Piemonte Valle d’Aosta);

                                        Sig. Siro Podda                      (Comitato Regionale Sardegna);

                                        Dr.  Elio Garozzo                    (Comitato Regionale Sicilia);

                                        Sig. Riccardo Di Tommaso    (Comitato Regionale Toscana);

                                        Sig. Giuseppe Angeloni          (Comitato Regionale Umbria);

                                        Sig. Gianni D’Este                  (Comitato Regionale Veneto);

 

COLLABORATORE:         Sig. Giuseppe  Battistoni

3.2.           Domande di ammissione alla F.I.G.C.

Notifichiamo  che il Commissario Straordinario ha accettato la domanda di ammissione alla F.I.G.C. delle seguenti Società :

 

DENOMINAZIONE  SOCIALE

COMUNE DI RESIDENZA

N. MATRICOLA

DECORRENZA

A.S. IL GABBIANO

ALESSANDRIA

912465

28/8/2001

P.G.S. SKIPPY

ALESSANDRIA

912464

30/8/2001

AS. RIVER SESIA

RECETTO

912463

31/8/2001

 

Il timbro che verrà utilizzato dalle Società  dovrà riportare esattamente la denominazione sociale ed il comune di residenza sopra indicati.

3.3.           Estratto dal comunicato ufficiale n. 21 del settore giovanile e scolastico  del 25 settembre 2001

Il Commissario Straordinario,

 

-       visto l’art. 16 comma 1 punto II), del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti;

 

-       viste le proposte dei Comitati Regionali, di concerto con i rispettivi Comitati del Settore per l'Attività Giovanile e Scolastica ;

 

-       sentito il parere della Lega Nazionale Dilettanti ;

 

-       ha provveduto alle seguenti nomine dei Presidenti, e dei Componenti dei Comitati Provinciali della L.N.D.:

 

 

COMITATO REGIONALE PIEMONTE VALLE D’AOSTA

 

COMITATO  PROVINCIALE DI BIELLA

 

Presidente:

 

GINALDO BARUFFA

 

 

 

 

 

Vice Presidente:

PIERO BOTALLA

 

 

 

 

Componenti:

CARLO FERRARIS

RAIMONDO ROCCHETTI

 

FABIO  MARZAGLIA

ANTONELLO MIGLIORINI

 

GUALTIERO VIALE

ARMANDO  CATOZZO

 

BERTIERI ELISABETTA

 

 

 

 

Segretario:

GIANMARCO SOLA

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI VERCELLI

 

Presidente:

 

PIERO PULCINA

 

 

 

 

 

Vice Presidente:

GIANNI BALDIN

 

 

 

 

Componenti:

MICHELE CARAVELLO

RENATO MASOERO

 

PAOLO  TORTI

CLAUDIO BOBBA

 

LUIGI CAZZULINO

GIANNI FOGLIA

 

ROCCO FAMA’

FRANCO LAZZARO

 

DINO CAROTA

PAOLO SALA

 

 

 

Segretario:

CLAUDIO BALDIN

 

 

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI NOVARA

 

Presidente:

 

GIAMPIERO MARGHERITIS

 

 

 

 

 

Vice Presidente:

FABRIZIO LEONARDI

 

 

 

 

Componenti:

ERALDO ANSELMI

PIERANGELO BIACCHI

 

ROBERTO BOSCHI

CLAUDIO BRUNO

 

FRANCO GAROSI

MARIO GE

 

PIER SANDRO DE VECCHI

GIUSEPPE FERRARA

 

GUIDO BOZZOLA

GIACOMO CEFFA

 

RENATO BIANCHI

LORIS FUGIRAI

 

FRANCO GODIO

MARIO VILLANI

 

 

 

Segretario:

MARIANTONIETTA FERRARI

 

 

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI TORINO

 

Presidente:

 

MASSIMO VINCIGUERRA

 

 

 

 

 

Vice Presidente:

ANTONIO FUNARO

 

 

 

 

Componenti:

GAETANO GROLLINO

ANTONIO GIACHINO

 

ENZO ZANELLATI

CLAUDIO PICCIONI

 

ALBERTO RUSSO

P.GIORGIO FRASSINELLI

 

LUCIANO CORAGLIA

VINCENZO BOTTARI

 

GIOVANNI CONCAS

GIANCARLO BERTOTTI

 

LORENZO STELITANO

ANTONINO BLUNNO

 

 

 

Segretario:

GIOVANNI MANTELLI

 

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI VERBANO CUSIO OSSOLA

 

Presidente:

 

FRANCO ARDENGHI

 

 

 

 

 

Vice Presidente:

WALTER BOCCAZZI

 

 

 

 

Componenti:

DANIELA BACCHETTA

ETTORE FRATTONI

 

ROSEO RIDOLFI

STEFANO PIANA

 

ELISA BACCHETTA

ERICA BELLUCCI

 

WALTER CAFFONI

OLIVIERO SILVANO

 

MASSIMO PARMA

 

 

 

 

Segretario:

SERGIO BELLI

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI PINEROLO

 

Presidente:

 

FRANCESCO FORMIGLIO

 

 

 

 

 

Vice Presidente:

UBALDO SANINO

 

 

 

 

Componenti:

GIACOMO SPIDALIERI

ALCIDE BORSETTO

 

GIANCARLO BRAZZEL

ENZO D’AGOSTINO

 

FEDERICO MASENTO

 

 

 

 

Segretario:

GIUSEPPE PUGLIESE

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI IVREA

 

Presidente:

 

ROBERTO DRAGO

 

 

 

 

 

Vice Presidente:

ELIO GAIDA

 

 

 

 

Componenti:

ARMANDO GHIGLIONE

ROBERTO RICCARDINO

 

ROSE’  PERONA

ORMEA GIANCARLO

 

BERTOLLO  GIORGIO

PAGGI GIOVANNI

 

FIORINO TERESIO

ESPOSITO GIUSEPPE

 

 

 

Segretario:

SILVANA PERONETTO

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI CUNEO

 

Presidente:

 

PIERLUIGI BAGNASCO

 

 

 

 

 

Vice Presidente:

MAURIZIO MARTINO

 

 

 

 

Componenti:

PAOLO ZAVATTARO

MARINELLA BASSO

 

GIAMPIERO CIVALLERI

ADRIANO CUNIBERTI

 

SILVANO MACCARIO

SALVATORE TALANO

 

LUCIO ROBRESCO

LIVIO FENOGLIO

 

VENNETTILLO GINO

 

 

 

 

Segretario:

SERGIO ROBRESCO

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI ASTI

 

Presidente:

 

PIETRO SODANO

 

 

 

 

 

Vice Presidente:

FRANCESCO TOSCANO

 

 

 

 

Componenti:

FORLANO MARINA

LUIGI FORNACA

 

IMARISIO ENZO

GIUSEPPE SCLIP

 

RANDAZZO SALVATORE

GIANNI TRUFFA

 

FERDINANDO GIANOTTI

ANTONIO LAURO

 

CESARE BENETTI

 

 

 

 

Segretario:

VARESE GIAN LUIGI

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI AOSTA

 

Presidente:

 

MARCO CONCHATRE

 

 

 

 

 

Vice Presidente:

LEONARDO CRAMAROSSA

 

 

 

 

Componenti:

VINCENZO CAVALLARO

MARIO GIOFFRE’

 

WALTER CAMBIOLO

DANIELA EDIFIZI

 

VINCENZO PASQUARIELLO

VITTORIO GUERRAZ

 

CRESCENZO PERRIELLO

 

 

 

 

Segretario:

ANTONIO TRIPODI

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI ALESSANDRIA

 

Presidente:

 

PIETRO GOVERNA

 

 

 

 

 

Vice Presidente:

GIANDOMENICO MONDO

 

 

 

 

Componenti:

MARIO CARLO BISOGLIO

GIAN PIERO BRUNO

 

PIERMARIO CAIRO

VITTORIO CECCHIN

 

RENZO REALE

GIUSEPPE SALINI

 

BURGIO GAETANO

BRODA GIOVANNI

 

 

 

Segretario:

LUCIANO MARIANI

 

3.4.           Estratto dal comunicato ufficiale n. 21 del settore giovanile e scolastico del 25 settembre 2001

Il Commissario Straordinario,

 

-       visto l’art. 30 dello Statuto Federale;

 

d e l i b e r a

 

le seguenti nomine nell’ambito degli Organi di Giustizia Sportiva presso i Comitati Regionale e Provinciali della Lega Nazionale Dilettanti.

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI ALESSANDRIA

 

Giudice Sportivo:

 

VALERIO SCARRONE

 

 

 

 

 

Sostituti Giudice Sportivo:

EZIO DELLERATE

PIERPAOLO FRACCHIA

 

 

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI AOSTA

 

Giudice Sportivo:

 

VALDO  AZZONI

 

 

 

 

 

Sostituti Giudice Sportivo:

GIOVANNI BALBIANO

 

 

 

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI ASTI

 

Giudice Sportivo:

 

GASPARE INGRASIA

 

 

 

 

 

Sostituti Giudice Sportivo:

UGO PENNA

 

 

 

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI BIELLA

 

Giudice Sportivo:

 

PIERLUIGI MIGLIORINI

 

 

 

 

 

Sostituti Giudice Sportivo:

MAGRI FABRIZIO

VIALE LUIGI

 

 

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI CUNEO

 

Giudice Sportivo:

 

SERGIO LEVICO

 

 

 

 

 

Sostituti Giudice Sportivo:

BRUNO BARBOTTO

ROBERTO LEVICO

 

 

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI IVREA

 

Giudice Sportivo:

 

LUIGI CIOFFI

 

 

 

 

 

Sostituti Giudice Sportivo:

RAFFAELE CAPPO

 

 

 

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI NOVARA

 

Giudice Sportivo:

 

PIER ANGELO CORBELLINO

 

 

 

 

 

Sostituti Giudice Sportivo:

CARLO MINOLI

SANDRO BUSSI

 

 

 

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI  PINEROLO

 

Giudice Sportivo:

 

PIETRO VAGLIENTI

 

 

 

 

 

Sostituti Giudice Sportivo:

PIER LUIGI MUCCIOLO

PIETRO TAPPERO

 

 

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI TORINO

 

Giudice Sportivo:

 

GIANCARLO ROSTAGNO

 

 

 

 

 

Sostituti Giudice Sportivo:

SIMEONE VISCONTI

MAURIZIO CAPUANO

 

MICHELANGELO PETRUZZIELLO

ALFREDO CASU

 

MARIO CAROSIO

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI VERBANO CUSIO OSSOLA

 

Giudice Sportivo:

 

PIERO GARLASCHINI

 

 

 

 

 

Sostituti Giudice Sportivo:

BRUNO COLUSSO

MARCO GARZULINO

 

 

 

 

COMITATO  PROVINCIALE DI VERCELLI

 

Giudice Sportivo:

 

ENRICO SALICONE

 

 

 

 

 

Sostituti Giudice Sportivo:

da nominare

 

 

 

 

3.5.           Rinuncia a partecipare per la stagione sportiva 2001/2002 al campionato di 3a categoria per disputare i campionati del settore per l'attività giovanile e scolastica con istanza per essere autorizzata alla conservazione dell'anzianita' e del numero di matricola.  (soc.  Polisportiva airone)

Si comunica che il Commissario Straordinario della F.I.G.C.,

 

-       vista la dichiarazione di codesta Società, portante rinuncia al Campionato di 3a Categoria con richiesta di svolgere solo attività del Settore Giovanile;

 

-       ritenuto che i motivi che giustificano la rinuncia a partecipare al Campionato di competenza sono sufficienti a concedere l'autorizzazione alla Società a partecipare ai Campionati del Settore per l'Attività Giovanile e Scolastica  conservando l'anzianità di affiliazione (19.09.1987) ed il numero di matricola (203436), ma di non riconoscere il mantenimento del vincolo dei calciatori già per essa tesserati durante la stagione sportiva 2000/2001;

 

-       premesso quanto sopra;

 

ha accolto l'istanza, autorizzando la Pol. Airone a partecipare per la stagione sportiva 2001/2002   ai Campionati del Settore per l'Attività Giovanile e Scolastica, conservando l'anzianità di affiliazione e numero di matricola disponendo, altresì, lo svincolo di autorità a favore dei calciatori previsto dall'art. 110 n. 1 N.O.I.F., a cura dell'Ufficio Tesseramenti della F.I.G.C..

3.6.           Deroga per le ragazze calciatrici - stagione sportiva 2001/2002

Il Presidente Nazionale del Settore Giovanile e Scolastico Dr. Innocenzo Mazzini concede la deroga alla calciatrice Naso Erika, nata il 11/5/1988, per la partecipazione al Torneo Esordienti nella stagione sportiva 2001/2002 con la Società Garessio.

3.7.           Iniziative culturali

Si rende noto che in allegato al presente comunicato viene pubblicato un articolo del componente della Commissione scolastica Dott. Domenico Spagnolo dal titolo  “Evviva il decreto antiteppisti”.

3.8.           Convenzione Sportass

Si rende noto che in allegato al presente C.U. e ne fa parte integrante viene pubblicato la convenzione Sportass.


(dal Comunicato Ufficiale n. 27 del 10/2/2000)
Convegno "L'ALTRA FACCIA DEL PALLONE " Dalla parte dei bambini

Si rende noto che il Settore Giovanile e Scolastico della F.I.G.C. unitamente al Telefono Azzurro, al C.O.N.I. e con la collaborazione della Regione Piemonte sentendo la necessità e la responsabilità di denunciare ogni forma di prevaricazione che possa non far vivere ai giovani lo sport secondo quanto stabilito dalla " Carta dei diritti dei ragazzi " allo sport (Ginevra 1992) presenta il convegno " L'Altra faccia del pallone - Dalla parte dei bambini ".

 

Il convegno intende costituire un'importante occasione per riflettere sull'opportunità che lo Sport ed in particolare il calcio, può avere nello sviluppo dei bambini e degli adolescenti in una Società in rapida trasformazione.

 

Pertanto, il Settore Giovanile e Scolastico della F.I.G.C. con la collaborazione della Regione Piemonte - Assessorato Turismo Sport e Tempo Libero organizza per sabato 26 febbraio 2000 presso la sala 500 del Centro Congressi del Lingotto - Via Nizza 280 - Torino, il convegno destinato a tutte le Società calcistiche della Regione.

 

 

Il Programma della manifestazione è il seguente:

 

Ore 8,30   Accredito Convegno

 

Ore 9,30   Apertura Convegno - Saluto delle Autorità

 

Ore 10,00   "Il diritto di divertirsi e giocare" - Non abusare mai di loro.  
Ernesto Caffo (Presidente Telefono Azzurro)

 

Ore 10,20   “Il diritto di non essere campione – Sport e famiglia: la presenza dei genitori”.
Monsignor Carlo Mazza (Direttore Ufficio Nazionale CEI per la pastorale del tempo libero, turismo e sport).

 

Ore 10,40   “Il diritto di fare sport” – La nuova scuola e lo sport.  
Prof. Mauro Bardaglio (Ministero della Pubblica Istruzione).

 

Ore 11,00   Caffè break.

 

Ore 11.30   “Calcio e disagio giovanile”  
Dott. Aldo Nesticò (Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minori di Firenze).

 

Ore 11,50   “Il diritto di misurarsi con giovani che abbiano le sue stesse possibilità di successo”
Prof. Alberto Cei (Presidente Soc. Italiana Psicologi dello Sport).

 

Ore 12,10   “Il diritto di essere circondato ed allenato da Persone competenti”  
Ottavio Bianchi (Coordinatore Tecnico delle Nazionali Giovanili di calcio).

 

Ore 12,30   Dibattito  
Xavier Jacobelli (Tuttosport).

 

Ore 15,00   “Il diritto di seguire allenamenti adeguati ai suoi ritmi”. Per tutelare la loro integrità fisica.  
Prof. Giorgio Odaglia (Presidente Federazione Italiana Medici Sportivi).

 

Ore 15,20   “Il diritto di praticare sport in assoluta sicurezza”  
Prof.ssa Antonietta Marchi (Direttrice Centro di Medicina dello Sport – Dipartimento di Scienze Pediatriche dell’Università di Pavia).

 

Ore 15,40   “Il diritto di beneficiare  di un ambiente sano” – La tutela igienico-alimentare come prevenzione.  
Dott. Leonardo Vecchiett  
Dott. Luca Matteschi  
(Sezione Medica del Settore Tecnico F.I.G.C.).

 

Ore 16,00   Prospettive legislative per la tutela sanitaria delle attività sportive.  
Dott. Iles Braghetto (Coordinatore Nazionale Assessorato Regionale Politiche Sanitarie).

 

Ore 16,20   "Il diritto di partecipare a competizioni adeguate alla sua età" - la ricerca del talento.
Carlo Regalia Direttore Sportivo A.S. BARI

 

Ore 16,40   “I giovani ed il calcio: come proporre il calcio dei campioni".  
Filippo Grassia (Presidente U.S.S.I.).

 

Ore 17,00   Dibattito condotto da Giancarlo Padovan (Corriere delle Sera).

 

Ore 17,30   Innocenzo Mazzini (Presidente del Settore Giovanile e Scolastico).

 

Si raccomanda vivamente a tutte le Società, visto l’importanza degli argomenti trattati, di partecipare.

1.1.     Estratto dal Comunicato Ufficiale N. 114 del Settore Tecnico della F.I.G.C. del 30 Dicembre 1999.

Il Settore Tecnico della F.I.G.C., visti i risultati degli esami sostenuti dai candidati che hanno frequentato il Corso Regionale Integrativo indetto con Comunicato Ufficiale n. 68 del 19/10/1999 tenutosi a Torino dal 13.12.1999 al 17.12.1999 per conseguire l’abilitazione ad “ALLENATORE DI BASE” ha deliberato di iscrivere nei propri ruoli con tale qualifica i Signori:

 

1.   BAVA MASSIMO

1.   BEGOLO EZIO

1.   BELTRAME ENNIO

1.   BIANCO GIANCARLO

1.   BONENTI LIONELLO

1.   BRENZAN GIORGIA

1.   BRUNERO FRANCO

1.   BRUNO ANTONIO

1.   CARLINI GIORGIO

1.   CIRILLO PIETRO WALTER

1.   COCINO MAURIZIO

1.   CUCCO VITO

1.   FERRARI BRUNO

1.   FERRINO VITTORIO

1.   FINOTTO DAVIDE

1.   GILBERTI DANIELE

1.   GRAMENDOLA RAFFAELE

1.   INGEGNERI CARLO ANTONIO

1.   LEBANTI MARIO

1.   LIUZZO TONDIGLIA SALVATORE

1.   LOMBARDI FEDERICO

1.   MAGNELLI GIUSEPPE

1.   MARI MAURIZIO

1.   MARICA IGNAZIO

1.   MURIANNI VINCENZO

1.   NURISSO SERGIO

1.   OPPEDISANO ALESSANDRO

1.   PALMISANO GIANFRANCO

1.   PESCE CARLO

1.   POZZATI MASSIMO

1.   RAGOZZA GIAMPIERO

1.   RODORIGO GIOVANNI

1.   ROSSETTI CRISTIAN

1.   SCUOR GIOVANNI

1.   SICCU FRANCESCO

1.   TALLONE PIER GIORGIO

1.   TONUS MAURIZIO

1.   VAGLINI GIOVANNI

1.   VIBERTI ALDO

1.   VOTA PAOLO

1.1.     Premi di Preparazione

Guida per le Società che hanno diritto al Premio di Preparazione

 

Articoli che regolano i Premi di Preparazione

Art. 33 del Regolamento del Settore Giovanile e Scolastico   (allegato 1)

Art. 40 dei Codice di Giustizia Sportiva      (allegato 2)

Art. 96 delle Norme Organizzative Interne della F.I.G.C.   (allegato 1)

 

Ammontare dei premi di preparazione

 

Sviluppo della tabella di cui all'articolo 96:

- Importi validi fino al  30.06.98  (allegato 3)

- Importi validi fino al  30.06.99  (allegato 4)

- Importi in vigore dal  01.07.99  (allegato 5)

 

1.1.1.     Diritto al premio

Il premio di preparazione matura all'atto del primo tesseramento del calciatore con vincolo a tempo indeterminato o quale "Giovane di Serie".

Hanno diritto al premio la Società o le due ultime Società che hanno avuto il calciatore tesserato con cartellino rosa nell'arco delle ultime tre stagioni sportive.  E' da tenere presente che qualora nella stagione precedente a quella in cui avviene il tesseramento a tempo indeterminato non risulti alcun tesseramento federale si perde il diritto al premio.  Il vincolo del calciatore per almeno una stagione sportiva è condizione essenziale per il diritto al premio.

Le Società appartenenti alla Lega Dilettanti e alla Lega Professionisti Serie C possono chiedere il premio di preparazione a Società appartenenti a qualsiasi Lega.

Le Società appartenenti alla Lega Nazionale Professionisti possono richiedere il premio solo a Società facenti parte della stessa Lega.

 

A seguito delle delibere emesse dalla Commissione Vertenze Economiche, ci si deve attenere per quanto riguarda l'erogazione del premio di preparazione a quanto segue:

 

Professionisti - Giovani di Serie

Nella stagione sportiva in cui il calciatore compie anagraficamente 14 anni e quindi automaticamente è considerato Giovane di Serie, la Società tenutaria del vincolo non viene presa in considerazione nel conteggio dei tre anni per l'assegnazione del premio.

 

Dilettanti

Nella Stagione sportiva in cui il calciatore firma il vincolo pluriennale, la Società tenutaria del vincolo non viene presa in considerazione nel conteggio dei tre anni per l'assegnazione del premio.

1.1.1.     Modalità di richiesta del premio di preparazione a Società

La richiesta del premio (fac-simile allegato 6) è consigliabile venga effettuata alla Società interessata a mezzo lettera raccomandata, con ricevuta di ritorno.  In difetto di pagamento la Società richiedente potrà presentare ricorso in 1^ istanza alla Commissione Premi di Preparazione secondo le modalità riportate al punto 3.

1.1.1.     Modalità per l'inoltro del ricorso in 1° Istanza alla Commissione Premi di Preparazione

Non è prevista alcuna tassa per il ricorso in 1^ istanza.  Il ricorso (fac-simile allegato 7) va inviato alla F.I.G.C. Commissione Premi di Preparazione, Via Po n. 36 - 00198 ROMA, a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, a pena di inammissibilità entro il 30 Giugno della stagione successiva a quella in cui è stato effettuato il tesseramento con vincolo a tempo indeterminato o Giovane di Serie.  Copia del ricorso va contestualmente inviata alla controparte a mezzo raccomandata AR.  L'originale della ricevuta della raccomandata inviata alla Società va allegato al ricorso, insieme alla copia della richiesta alla Società di cui al punto 2.

Al ricorso va allegato il cartellino o i cartellini in originale, o fotocopia autenticata dal Comitato Provinciale che li ha emessi.

Le eventuali memorie e la documentazione della controparte ed eventuale lettera liberatoria dovranno pervenire alla Commissione entro il termine perentorio di 30 giorni dalla spedizione del ricorso.

1.1.1.     Lettera liberatoria

L'eventuale lettera liberatoria (su carta intestata della Società richiedente e firmata dal Presidente pro tempore - vedi allegato N.8)  attestante l'intervenuta transazione tra le parti, dovrà avere il visto di autenticità apposto dal Comitato competente presso il quale verrà depositato l'originale.

Se mancante del detto requisito la liberatoria non potrà essere presa in considerazione.

1.1.1.     Modalità per l'inoltro del ricorso in 2^ istanza alla Commissione Vertenze Economiche

Il ricorso in 2^ istanza  avverso  le  decisioni  della Commissione  Premi  di Preparazione ( Art. 40 comma 3 Codice Giustizia Sportiva ) = vedi allegato 2 = va proposto entro 30 giorni dalla comunicazione della decisione alla Commissione Vertenze Economiche - Via Po, n. 36 - 00198 Roma - con le modalità di cui all'art. 23 Codice Giustizia Sportiva e con le prescritte tasse determinate per la stagione 99/2000 come da Comunicato Ufficiale N. 118/A  07/06/1999  di seguito riportate:

 

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI   L. 400.000

 

LEGA PROFESSIONISTI SERIE  C      L. 400.000

 

LND  Camp. Nazionale  Dilettanti

 

             "              "         Calcio  a 5

 

             "              "         Calcio Femminile   L. 200.000

 

LND  Camp. Regionali      L. 150.000

 

Settore Giovanile e Scolastico       L. 150.000

1.1.     Torneo Rappresentative

Il Comitato Regionale Piemonte V.A. - Settore Giovanile e Scolastico - in collaborazione con i Comitati Provinciali e Locali organizza una manifestazione calcistica riservata alle Categorie Allievi e Giovanissimi.

 

REGOLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

 

1.1.1.     Partecipazione

Partecipano al Torneo le undici Rappresentative della Categoria Allievi e le undici Rappresentative della Categoria Giovanissimi dei Comitati Provinciali e Locali di: Alessandria, Aosta, Asti, Biella, Cuneo, Ivrea, Novara, Pinerolo, Torino, Verbano Cusio Ossola, Vercelli.

1.1.1.     Limiti di età

La partecipazione è riservata ai giocatori tesserati per la F.I.G.C. in base ai seguenti limiti di età:

 

Categoria Allievi: nati dal 01/01/1984 che abbiano compiuto il quattordicesimo anno di età.

Categoria Giovanissimi: nati dal 01/01/1986 che abbiano compiuto il dodicesimo anno di età

 

Il mancato rispetto di tali limiti d'età comporterà la perdita della gara.

1.1.1.     Campi di gioco

La manifestazione si svolgerà nel periodo dal 30 marzo al 28 maggio 2000 sui campi messi a disposizione delle Società:

 

·   Indicati dai Comitati Provinciali e Locali per la fase eliminatoria

·   Stabiliti dal C.R.P.V.A. per la fase finale.

1.1.1.     Composizione delle Rappresentative

Le Rappresentative devono essere composte da un numero massimo di 18 giocatori. Tali giocatori devono essere tesserati per le Società appartenenti al Settore Giovanile e Scolastico ed alla Lega Nazionale Dilettanti con la limitazione di cui appresso:

 

Non possono far parte della rappresentativa più di tre tesserati per la stessa Società .

1.1.1.     Elenco dei Calciatori Selezionati

L'elenco dei giocatori selezionati da ciascuna Rappresentativa dovrà essere comunicata entro 10 giorni prima dell'inizio della manifestazione alla Segreteria del C.R.P.V.A.

Tale elenco dovrà essere successivamente pubblicato sui Comunicati Ufficiali dei singoli Comitati Provinciali e Locali.

L'elenco dovrà comprendere:

 

·   I nominativi dei giocatori

·   I dati anagrafici

·   Le Società di appartenenza

 

Ogni giocatore dovrà essere munito di fotocopia del certificato medico di idoneità allo svolgimento dell'attività agonistica rilasciato dalla Società di appartenenza.

1.1.1.     Identificazione dei Giocatori

Possono partecipare alla manifestazione esclusivamente i giocatori segnalati nell'elenco consegnato alla Segreteria del C.R.P.V.A.

L'identificazione dei giocatori avviene secondo le modalità previste dalle Norme Federali (art. 71 delle N.O.I.F.).

1.1.1.     Responsabilità

I Presidenti dei Comitati  Provinciali e Locali sono ritenuti responsabili della posizione dei calciatori e del rispetto delle Norme della Manifestazione.

Inoltre ogni Rappresentativa deve nominare due rappresentanti.

I suddetti formeranno il Comitato Esecutivo che provvederà a risolvere qualsiasi problematico attinente al Torneo.

La Rappresentativa ospitante dovrà garantire la presenza di un medico.

1.1.1.     Calendario e modalità della manifestazione

La manifestazione si articolerà secondo le seguenti fasi:

 

a) FASE ELIMINATORIA

Le Rappresentative sono suddivise in due gironi da 5 e 6 squadre ciascuno

Date della Fase Eliminatoria: 30 marzo -6 - 13 - 20 - aprile - 4 maggio

 

Composizione dei Gironi

 

Girone A      Comitato Provinciale di Aosta

      Comitato Provinciale di Biella

      Comitato Locale di Ivrea

      Comitato Provinciale di Novara

      Comitato Provinciale Verbano - Cusio - Ossola

 

Girone B      Comitato Provinciale di Alessandria

      Comitato Provinciale di Asti

      Comitato Provinciale di Cuneo

      Comitato Locale di Pinerolo

      Comitato Provinciale di Torino

      Comitato Provinciale di Vercelli

 

Le Rappresentative si incontreranno fra di loro con sistema all'italiana e con gare di sola andata secondo il seguente calendario; le prime due classificate passeranno alla fase successiva.

 

   Giovedì 30 marzo

Girone A      Girone B

Biella - Aosta      Alessandria - Asti

Ivrea – Novara      Cuneo - Pinerolo

Riposa: V.C.O.      Vercelli - Torino

 

   Giovedì 6 aprile

Girone A      Girone B

V.C.O. - Biella      Asti - Cuneo

Aosta - Ivrea      Pinerolo - Torino

Riposa: Novara      Vercelli - Alessandria

 

   Giovedì 13 aprile

Girone A      Girone B

Biella - Ivrea      Torino - Asti

Novara - V. C. O.      Alessandria - Cuneo

Riposa: Aosta      Pinerolo - Vercelli

 

   Giovedì 20 aprile

Girone A      Girone B

Aosta - Novara      Alessandria - Pinerolo

Ivrea - V.C.O.      Cuneo - Torino

Riposa: Biella      Asti - Vercelli

 

   Giovedì 4 maggio

Girone A      Girone B

Novara – Biella      Pinerolo - Asti

V.C.O. - Aosta      Torino - Alessandria

Riposa: Ivrea      Vercelli - Cuneo

 

La classifica sarà determinata nel modo seguente:

·   3 punti per le gare vinte

·   1 punto per le gare pareggiate

·   0 punti per le gare perse

 

Per determinare la Rappresentativa vincente dei gironi, in caso di parità di classifica al termine della  fase eliminatoria, si terrà conto nell'ordine:

 

·   della differenza reti

·   del maggior numero di reti segnate

·   del maggior numero di reti segnate negli scontri diretti

·   sorteggio (da effettuarsi presso la sede del C.R.P.V.A.)

 

b) FASE FINALE

Le date stabilite sono le seguenti:

·   gare di semifinali sabato 27 maggio 2000

 

Accoppiamenti:

Vincente Girone A - 2° classificata Girone B

Vincente Girone B - 2° classificata Girone A

 

Le vincenti disputeranno la gara fra il primo ed il secondo posto, le perdenti disputeranno la gara per il terzo e quarto posto.

 

·   gare di finale domenica 28 maggio 2000

 

Le gare di semifinale e di finale verranno disputate in un'unica gara, da effettuarsi in un campo che verrà stabilito dal C.R.P.V.A.

In caso di parità di punteggio, al termine dei tempi regolamentari, verranno battuti i calci di rigore secondo le modalità stabilite dalle vigenti Norme Federali.

1.1.1.     Modalità tecniche

Le gare della Manifestazione avranno la seguente durata:

 

Allievi:   2 tempi di quaranta minuti ciascuno

Giovanissimi:   2 tempi di trenta minuti ciascuno

1.1.1.     Sostituzione giocatori

E' consentita la sostituzione di cinque giocatori, indipendentemente dal ruolo, in ogni momento della gara.

1.1.1.     Cambio della maglia

Le Rappresentative dovranno comunicare i propri colori sociali; nel caso in cui il colore delle maglie delle due Rappresentative possa confondersi, deve provvedere al cambio la Rappresentativa prima nominata in calendario.

1.1.1.     Arbitri

Gli Arbitri e gli Assistenti dell'arbitro verranno designati dal Comitato Regionale Arbitrale.

1.1.1.     Disciplina della Manifestazione

Il potere disciplinare è esercitato dall'organo disciplinare Regionale.

Dato il carattere a rapido svolgimento della Manifestazione, le decisioni assunte sono inappellabili. L'eventuale espulsione del calciatore nel corso di una qualsiasi gara comporta la squalifica automatica per la gara successiva fatti salvi gli eventuali inasprimenti della sanzione da parte dell'organo disciplinare.

I calciatori che incorrono in due ammonizioni anche di diversa indole sono automaticamente squalificati per una gara.

1.1.1.     Rinvio a Norme Regolamentari

Per tutto quanto non previsto nel presente Regolamento, valgono le disposizioni dei Regolamenti Federali, in quanto compatibili e quelle che il Comitato Regionale può eventualmente adottare, anche in via di urgenza, per salvaguardare la regolarità della Manifestazione.

4.     RISULTTATI GARE
(Omessi nel Comunicato precedente)

4.1.           Campionato Regionale di Seconda Categoria

Girone C - 2a Giornata di Andata

CAVAGLIO - FONTANETESE                                                            8-3

4.2.           Campionato Provinciale di Terza Categoria

1a Giornata di Andata

MOTTALCIATA 2000 - GAGLIANICO                                                0-0

4.3.           Torneo Amatori

Girone A - 1a Giornata di Andata

DOMO - MASSAZZA                                                                          0-0

VANDORNESE - SORDEVOLESE                                                      2-2

Girone B - 1a Giornata di Andata

AMATORI LESSONA - OSSOLA AMATORI                                        0-3

STELLA ALPINA - PETTINATURA ITALIANA                                     3-3

5.     RECUPERI GARE

6.     RISULTATI GARE

6.1.           Campionato Regionale di Seconda Categoria

Girone C - 3a Giornata di Andata

BRIGA - VAL-MOS                                                                             1-1

CUREGGIO - LESSONA                                                                    0-1

FONTANETESE - ROVASENDA                                                        1-5

MASSERANO/BRUSNENGO - PRATESE                                          2-3

PRO ROASIO - BOGOGNO                                                               N.P.

QUARONESE - ROMAGNANO                                                           0-0

STELLA ALPINA - CAVAGLIO                                                            0-0

Girone D - 3a Giornata di Andata

BORRIANA - VALLE CERVO 1921                                                     2-2

CIGLIANO - PARLAMENTO                                                               0-1

LIBERTAS BIELLA - CARISIO                                                            2-3

RONCO BIELLESE - LA CERVO                                                        0-0

SALUSSOLA - PRO CANDELO                                                          N.P.

SANDIGLIANO - VERRONE                                                               1-2

SPOLINA - ALICESE                                                                          1-2

6.2.           Campionato Provinciale di Terza Categoria

2a Giornata di Andata

CANDELO - GREGGIO                                                                      5-3

GAGLIANICO - PONDERANO CMV                                                   3-1

GHISLARENGO - POLLONE                                                             N.P.

MASSAZZA - FULGOR COSSILA                                                       N.P.

PRO RIVA - MONGRANDO                                                                1-4

STRONESE - QUAREGNA                                                                 3-4

VILLA DEL BOSCO - MOTTALCIATA 2000                                       3-2

6.3.           Campionato Provinciale Juniores

1a Giornata di Andata