VIA LUCA 5 –CASELLA POSTALE 185 10015 IVREA (TO)

Tel.0125 /424696 –627079  fax 0125/420070

e.mail [email protected]

Orario di apertura

Martedì e Venerdì dalle 20.00 alle 22.30

Mercoledì dalle 15.00 alle 18.00

 

Comunicato ufficiale n.      41                                 Ivrea, 06/05/04

 

 

1.      Comunicazioni del Comitato Regionale DELLA L.N.D.

COMUNICATO UFFICIALE N° 49 DEL COMITATO REGIONALE PIEMONTE E VALLE D’AOSTA L.N.D.    (Torino 06/05/04)

 

2.   Comunicazioni della F.I.G.C.

Ritardo su orario inizio gare del 8, 9, e 10 Maggio 2004

Si rende noto che la Federazione Italiana Giuoco Calcio, la Lega Nazionale Dilettanti, l’Associazione Italiana Arbitri, il Settore Giovanile e Scolastico, i Comitati Regionali L.N.D. e S.G.S. Piemonte Valle d’Aosta, nel prendere atto del clima di violenza riscontrato in aggressioni perpetrate nei confronti di arbitri nell’ambito dell’attività calcistica in Piemonte e Valle d’Aosta, hanno disposto affinché le gare del 8, 9 e 10 Maggio abbiano inizio con quindici minuti di ritardo sull’orario previsto.

 

La Federazione Italiana Giuoco Calcio e tutte le sue componenti perseguiranno gli autori delle aggressioni con fermezza, augurandosi di non dover assumere decisioni ancora più drastiche qualora si protraessero tali episodi di ingiustificata violenza.

 

I Presidenti dei Comitati Provinciali e Locali sono invitati a rendere noto quanto sopra tramite i rispettivi comunicati ufficiali.

 

 

 

3.   Comunicazioni della L.N.D.

Legge 15 Aprile 2003 n. 86 – Assegno G. Onesti (dalla Circolare n. 22 L.N.D.)

Si trasmette – in allegato – la Circolare n. 22 della L.N.D. riguardante l’argomento evidenziato in epigrafe.

 

I Presidenti dei Comitati Provinciali e Locali sono invitati a rendere noto quanto sopra tramite i rispettivi comunicati ufficiali.

 

 

4.   Comunicazioni del Comitato Regionale

Consiglio Direttivo

Convegno Regionale – Premiazione Società Vincenti Campionati e Premi Disciplina stagione sportiva 2002/2003

Si rende noto che Sabato 15 Maggio p.v., alle ore 9.30, presso la Galleria d’Arte Moderna di Torino, Corso Galileo Ferraris 30, si terrà uno specifico convegno regionale, riservato alle Società dilettantistiche piemontesi e valdostane, così articolato:

 

ore 9.30      inizio convegno e saluto del Presidente del Comitato Regionale Sig. Giovanni Inversi;

 

ore 10.00 “l’associazionismo sportivo” – Relatori: Rag. Carlo Tavecchio, Presidente L.N.D., e Dr. Giancarlo Padovan, Direttore Tuttosport;

 

ore 11.00 “Doping e salute nello sport” – Relatore: Dr. Paolo Borione, Specialista Ospedale S. Luigi di Orbassano (TO);

 

ore 11.30 Traumatologia nello sport – Relatore: Dr. Fabrizio Tencone, Direttore Isokinetic di Torino

 

ore 12.00 Premiazione Società vincenti i Campionati e Premi Disciplina stagione sportiva 2002/2003.

 

Si precisa, al contempo, che le Società a cui compete il ritiro dei premi inerenti la stagione sportiva 2002/2003 sono le seguenti:

 

…….. omississ……….

 

CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA

 

                 

U.S. LOMBARDORE                         (Vincente Girone F)

 

CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA

 

Comitato Locale di IVREA

 

A.T. PRO LOCO FRONT                    (Vincente Girone Unico)

 

CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE

 

U.S. QUINCINETTO TAVAGNASCO              (Vincente Girone C)

 

CAMPIONATO JUNIORES PROVINCIALE

 

Comitato Locale di IVREA

 

A.C. STRAMBINESE                          (Vincente Girone Unico)

 

PREMI DISCIPLINA

 

Società prime classificate

 

ASTI

CRESCENTINESE

VIRTUS CARASSONE

RIVOLI

BORGHETTO BORBERA

VILLAR PEROSA

FULTOS C5

LIBERTAS ANTIGNANO

DUEEFFE

BORGOROSSINI

FRANCESCHINA

ATLETICO NOVARA

VILLANOVA

 

Società seconde classificate

 

SALUZZO

VESPOLATE

FULVIUS SAMP

ASTI

FEMMINILE JUVENTUS

PEDANEA 2001

DREAM SPORT

DAYCO

PEPPERSTONE

AURORA PONTECURONE

RIVER MOSSO

PEDANEA 2001

PRO SAN PAOLO SOLBRITO

 

 

Società terze classificate

 

POOL CIRIEVAUDA

CORNELIANO

PEROSA

ALBESE

QUART

ASTERIX

MONTALTESE

TORINO AVIS

BARGE

CERVERE

LESSONA

EDILTEX

LA MORRESE

CLUB ASTI GRANATA

 

I Presidenti dei Comitati Provinciali e Locali sono invitati a rendere noto quanto sopra tramite i rispettivi comunicati ufficiali.

     

5.      Comunicazioni del Comitato Regionale SGS

 

COMUNICATO UFFICIALE N° 40 DEL COMITATO REGIONALE PIEMONTE E VALLE D’AOSTA SETTORE GIOVANILE SCOLASTICO   (Torino 29/04/04)

 

 

 

6.      Comunicazioni del Comitato di ivrea

1.1.                   VARIAZIONE GIORNO E ORARIO gara

 

Si comunica che la gara LEINI’ – API DORA BALTEA campionato giovanissimi in calendario il giorno 09 maggio alle ore 10.30 sul campo di Via Prato Nuovo a LEINI’, viene anticipata a venerdì 07 maggio ore 19.30 stesso campo.

 

Questo Comitato ha autorizzato l’effettuazione dei sottonotati tornei approvandone i relativi regolamenti

 

MEMORIAL “G. MIGLIACCIO”

indetto ed organizzato dalla Società PGS. MONTALTESE per la categoria PULCINI 93, in programma dal 24/5 al 5/6/04.

 

MEMORIAL “P.G. BARONE”

indetto ed organizzato dalla Società PGS. MONTALTESE, per la categoria PULCINI 95, in programma dal 24/5 al 5/6/04.

1° TROFEO “PETER PAN “

indetto ed organizzato dalla Società FCA. REAL CANAVESE, per la categoria PULCINI 94, in programma dal 15/5 al 20/6/04.

 

1.1.                   RECUPERO GARE

GIOVANISSIMI fascia b

Ia giornata – ritorno – 15 maggio 2004

 

PRO CAVAGNOLO – SAN GIORGIO

Campo via Diaz Cavagnolo

Ore 16.00

 

ALLIEVI FASCIA B

Ia giornata – ritorno – 08 maggio 2004

 

 

MAPPANESE – SAN FRANCESCO VENARIA

Via Galvani - MAPPANO

Ore 15.00

 

1.2.                   risultati RECUPERO GARE

II categoria

Xa giornata – ritorno – 28 APRILE 2004

 

BRANDIZZO – SPORTING FELETTO

2 – 1

 

juniores

Xa giornata – ritorno – 29 APRILE 2004

 

ARDOR SAN FRANCESCO - CASTIGLIONE

2 – 1

 

GIOVANISSIMI fascia b

IVa giornata – ritorno – 5 maggio 2004

 

MONTANARO – SAINT CHRISTOPHE

MR

 

 

1.3.                   Risultati gare del 24 ÷ 25 aprile 2004 (omessi sul comunicato ufficiale precedente per mancato arrivo dei rapporti arbitrali)

JUNIORES

Xa giornata – ritorno – 24 APRILE 2004

 

ESPERANZA – MAPPANESE

2 – 1

ALLIEVI

IXa giornata – ritorno – 18 APRILE 2004

 

VICTOR FAVRIA-STRAMBINESE

4  - 3

Xa giornata – ritorno – 25 APRILE 2004

 

FORNO – QUINCITAVAGNASCO

1 – 3

 

ALLIEVI FASCIA B

Ia giornata – ritorno – 24 APRILE 2004

 

MAPPANESE – SAN FRANCESCO VANARIA

Vedi decisione giudice sportivo

A. SAN FRANCESCO – CASTIGLIONE

6 – 2

 

GIOVANISSIMI

Xa giornata – ritorno – 24 APRILE 2004

 

BANCHETTE – LA CHIVASSO

1 – 0

 

7.      RISULTATI GARE DEL 01 ÷ 02 aprile 2004

IIa CATEGORIA

XIIa giornata – ritorno – 02 MAGGIO 2004

 

PRO LOCO FRONT - ROBASSOMERO

2 – 1

MAPPANESE – A. SAN FRANCESCO

1  - 1

FOGLIZZESE – ROCCHESE

3  - 1

BOSCONERESE – COOP DRUENT

5 – 2

BALANGERO – SPORTING FELETTO

1 – 2

CAFASSE – VOLPIANESE

MR

MONTANARO - BRANDIZZO

0 – 2

IIIa CATEGORIA

XIa giornata – ritorno – 02 MAGGIO 2004

 

BUSANO – SAN BENIGNO

MR

S. FRANCESCO VENARIA – VENARIA REALE

1 – 1

SPORTSUD75 - ROTTARESE

7 – 1

EDIL MAZZA – PAVONE SAMONE

7 – 3

SANT’ANTONIO – SAN CARLO

3 – 0

GABETTO REAL PICCO - FORNO

1  - 0

VECCHIA S. BENIGNO – REAL VENARIA

6 – 0

JUNIORES

XIa giornata – ritorno – 01 MAGGIO 2004

 

VENARIA REALE – BRANDIZZO

4 – 1

AMICI MONTEGIOVE – A. SAN FRANCESCO

0  - 2

CASTIGLIONE – ESPERANZA

2 – 6

MAPPANESE- SAN FRANCESCO VENARIA

6 – 0

S. MAURIZIO MALAN. – VOLPIANESE

3  - 5

J. TORRAZZA - FIANO

MR

ALLIEVI

XIa giornata – ritorno – 01  MAGGIO 2004

 

QUINCITAVAGNASCO – SAN GIORGIO

5  - 2

STRAMBINESE – LA CHIVASSO

2 – 1

V. FAVRIA SALASSA – A. SAN FRANCESCO

3 – 0

J. TORRAZZA – FORNO

1  - 3

GASSINO – BOLLENGO ALBIANO

9 – 0

SETTIMO – EUREKA SETTIMO

0  - 3

ALLIEVI FASCIA B

IIa giornata – ritorno – 01 MAGGIO 2004

 

ALTO CANAVESE – A.SAN FRANCESCO

3 – 3

 

SAN FRANCESCO VENARIA – PRO SETTIMO

MR

 

VALCHIUSELLA – REAL CANAVESE

Vedi decisione giudice sportivo

CASTIGLIONE - MAPPANESE

1  - 9

 

RIPOSA BRANDIZZO

 

 

GIOVANISSIMI

XIa giornata – ritorno – 01 MAGGIO 2004

 

USAC – PRO SETTIMO

M R

 

J. TORRAZZA – BANCHETTE

1  - 1

 

CASELLE – STRAMBINESE

M  R

 

ROMANO 2000 – REAL CANAVESE

0 – 12

 

API DORA BALTEA – SAN GIORGIO

0 – 0

 

LA CHIVASSO – BOLLENGO

Non disputata per campo impraticabile

RIPOSA LEINI’

 

 

GIOVANISSIMI FASCIA B

IIa giornata – ritorno – 01 maggio 2004

 

VICTOR FAVRIA S. - SAINT CRHISTOPHE

2 – 1

 

SETTIMO – LA CHIVASSO

2  - 3

 

MONTANARO – PRO CAVAGNOLO

1  - 2

 

VDA AOSTA SARRE - VILLAREGGESE

Vedi decisione giudice sportivo

Riposa SAN GIORGIO

 

 

FAIR PLAY

VIIa giornata – 01 MAGGIO 2004

 

IVREA - ARDOR S. FRANCESO

Non disputata

STRAMBINESE - ALTO CANAVESE

Disputata

USAC - PRO SETTIMO

Disputata

SAN GIORGIO - API DORA BALTEA

Disputata

SETTIMO - EUREKA SETTIMO

Non disputata

TORNEO ACCOTTO GIRONE A

VIIa giornata – 01 MAGGIO 2004

 

La Chivasso A – Romano

Disputata

Strambinese -  Bussolino

Non disputata

Montaltese - Ivrea

Disputata

San Benigno B - Villareggese

Non disputata

San Giorgio  Junior Torrazza

Disputata

Pavone Samone - Real Canavese A

Disputatat

TORNEO ACCOTTO GIRONE B

VIIa giornata – 01 MAGGIO 2004

 

VICTOR FAVRIA - SAN BENIGNO A

Disputata

VOLPIANESE - REAL CANAVESE B

Disputata

ALTO CANAVESE - CANAVESE

Non disputata

LA CHIVASSO B - ARDOR S. FRANCESCO

Disputata

USAC - PEDANEA

Disputata

Riposa  FOGLIZZESE

 

 

8.           DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Il giudice sportivo Sig. Luigi CIOFFI, ha adottato i provvedimenti disciplinari, che di seguito integralmente si riportano, in base alle risultanze degli atti ufficiali.

 

1.4.                   IIa CATEGORIA

Gare del 02/05/04

A CARICO DI GIOCATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER DUE GARE

fedele marco

brandizzo

di cui una per somma di ammonizioni

SQUALIFICA PER UNA GARA

A CARICO DI GIOCATORI NON ESPULSI DAL CAMPO (IV AMMONIZIONE)

SQUALIFICA PER UNA GARA

actis enrico

montanaro

 

baggio davide

montanaro

 

A CARICO DI GIOCATORI NON ESPULSI DAL CAMPO (VIII AMMONIZIONE)

SQUALIFICA PER UNA GARA

 

 

segretario roberto

balangero

 

solero alessandro

rocchese

 

muto alberto

mappanese

 

GIOCATORI AMMONITI PER LA TERZA VOLTA CON DIFFIDA

lubello silvio

foglizzese

 

ballario alan

rocchese

 

GIOCATORI AMMONITI PER LA SETTIMA VOLTA CON DIFFIDA

bochicchio vito

foglizzese

 

GIOCATORI AMMONITI PER LA DECIMA VOLTA CON DIFFIDA

todisco livio

bosconerese

 

ruo bernucchio giovanni

balangero

 

A CARICO DI SOCIETA’

€ 200

balangero

Per aggressione a fine gara all’arbitro da parte di un proprio sostenitore che gli procurava un’escoriazione al collo

 

1.5.                   IIIa CATEGORIA

Gare del 02/05/04

A CARICO DI GIOCATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER TRE GARE

le pera nicola

forno

per aver spinto l’arbitro con una mano dopo ripetuti insulti

SQUALIFICA PER UNA GARA

neri giuseppe

gabetto reral picco

 

lombardo salvatore

gabetto real picco

 

GIOCATORI AMMONITI PER LA TERZA VOLTA CON DIFFIDA

grillotti marco

venaria reale

 

berganton fabrizio

san francesco venaria

 

paiola fulvio

san carlo

 

GIOCATORI AMMONITI PER LA SETTIMA VOLTA CON DIFFIDA

de nadai andrea

san francesco venaria

 

piana daniele

sant’antonio

 

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA SINO AL 17 maggio 2004

cocco efisio

forno

Per continue proteste nei confronti dell’arbitro

 

1.6.                   juniores

Gare del 24/04/04

A CARICO DI GIOCATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA

morreale stefano

mappanese

 

A CARICO DI GIOCATORI NON ESPULSI DAL CAMPO (IV AMMONIZIONE)

SQUALIFICA PER UNA GARA

bifulco salvatore

esperanza

 

Gare del 29/04 ÷ 01/05/04

A CARICO DI GIOCATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER DUE GARE

morra michele

castiglione

 

SQUALIFICA PER UNA GARA

loiacono giovanni

mappanese

 

lionti stefano

san francesco venaria

 

A CARICO DI GIOCATORI NON ESPULSI DAL CAMPO (IV AMMONIZIONE)

SQUALIFICA PER UNA GARA

rossi daniele

venaria reale

 

badalucco christian

esperanza

 

lubello saverio

mappanese

 

A CARICO DI GIOCATORI NON ESPULSI DAL CAMPO (VIII AMMONIZIONE)

SQUALIFICA PER UNA GARA

 

 

di nunno sabino

san maurizio malanghero

 

GIOCATORI AMMONITI PER LA TERZA VOLTA CON DIFFIDA

gili fivela luca

ardor san francesco

 

borelli alessandro

castiglione

 

cittadino anthony

san maurizio malanghero

 

GIOCATORI AMMONITI PER LA SETTIMA VOLTA CON DIFFIDA

abagnale giuseppe

esperanza

 

A CARICO DI SOCIETA’

€ 26

brandizzo

Per ritardata presentazione in campo

 

1.7.                   allievi

Gare del 24/04/04

A CARICO DI GIOCATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA

ravaro mattia

mappanese

 

tachis luca

mappanese

 

siri andrea

castiglione

 

A CARICO DI GIOCATORI NON ESPULSI DAL CAMPO (IV AMMONIZIONE)

SQUALIFICA PER UNA GARA

scolaro felice

ardor san francesco

 

GIOCATORI AMMONITI PER LA TERZA VOLTA CON DIFFIDA

ferraro cristian

castiglione

 

Gare del 02/05/04

A CARICO DI GIOCATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER DUE GARE

molinar marco

ardor san francesco

di cui una per somma di ammonizioni

SQUALIFICA PER UNA GARA

verdoliva denis

alto canavese

 

A CARICO DI GIOCATORI NON ESPULSI DAL CAMPO (IV AMMONIZIONE)

SQUALIFICA PER UNA GARA

padovan francesco

strambinese

 

1.8.                   gioVANISSIMI

Gare del 01/05/04

A CARICO DI GIOCATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA

tumiatti mark

saint christophe

 

 

 

1.9.                   GARA MAPPANESE – SAN FRANCESCO VENARIA CAMPIONATO ALLIEVI FASCIA B DEL 24 APRILE 2004

 

 

Dall’esame degli atti ufficiali, si rileva che la gara in oggetto è stata sospesa al 33’ del secondo tempo dall’arbitro a seguito di una rissa verificatasi in campo tra i giocatori di entrambe le società.

 

Emerge ancora, dalla lettura degli atti stessi, che il direttore di gara non ha messo in opera i mezzi che le norme federali gli consentono, anzi abbandonava il terreno di gioco senza seri motivi, in quanto non aveva avuto ne minacce ne aggressioni tali da giustificare il suo comportamento.

 

Pertanto si delibera di mandare a ripetere la gara in oggetto.

1.10.               GARA VALCHIUSELLA – REAL CANAVESE CAMPIONATO ALLIEVI FASCIA B DEL 01 maggio 2004

 

La gara in oggetto, come si evince dalla lettura degli atti ufficiali, non ha avuto luogo in quanto la società VALCHIUSELLA si presentava in campo con cinque giocatori, numero insufficiente per disputare regolarmente la gara.

 

Per questi motivi si delibera:

·          di assegnare gara persa alla società VALCHIUSELLA, ai sensi e per gli effetti dell’art. 53/2 delle Norme Organizzative Interne della FIGC, con il seguente risultato :                VALCHIUSELLA – REAL CANAVESE 0 – 3

·          di infliggere la penalizzazione di un punto in classifica alla società VALCHIUSELLA giusto il disposto dell’artico 53/2 predetto

·         di non prendere ulteriori provvedimenti disciplinari e pecuniari

1.11.               GARA VDA AOSTA SARRE - VILLAREGGESE CAMPIONATO GIOVANISSIMI FASCIA B DEL 01 maggio 2004

 

La gara in oggetto, come si evince dalla lettura degli atti ufficiali, non ha avuto luogo in quanto la società VILLAREGGESE non si presentava in campo per disputare regolarmente la gara.

 

Per questi motivi si delibera:

·          di assegnare gara persa alla società VILLAREGGESE, ai sensi e per gli effetti dell’art. 53/2 delle Norme Organizzative Interne della FIGC, con il seguente risultato :                VDA AOSTA SARRE - VILLAREGGESE 3 - 0

·          di infliggere la penalizzazione di un punto in classifica alla società VILLAREGGESE giusto il disposto dell’artico 53/2 predetto

·         di comminare l’ammenda di € 52 come prima rinuncia

 

Le ammende irrogate con il presente comunicato dovranno pervenire al Comitato Regionale entro e non oltre il 22 maggio 2004

 

 

IL SEGRETARIO                                                                                    IL PRESIDENTE

        (Silvana PERONETTO) (Roberto DRAGO)

 

Pubblicato in Ivrea il 06/05/04 

9.      GARE DEL 15 ÷ 16 maggio 2004

IIIa CATEGORIA

XIIIa giornata – ritorno – 16 MAGGIO 2004

 

SAN BENIGNO – VENARIA REALE

Viale Lombardore 12 – SAN BENIGNO

Ore 16.30

BUSANO - ROTTARESE

Via Gobetti 1 – BUSANO

Ore 16.30

S. FRANCESCO VENARIA – PAVONE SAMONE

Via Guarini 63 – VENARIA REALE

Ore 16.30

SPORTSUD75 – SAN CARLO

S. Bellacomba 219 MAD. DI CAMPAGNA TORINO

Ore 16.30

EDIL MAZZA - FORNO

Via Biaune 2 – CIRIE’

Ore 16.30

SANT’ANTONIO – REAL VENARIA

Via del Ghiaro inf. – CASTELLAMONTE

Ore 16.30

GABETTO REAL PICCO – VECCHIA SAN BENIGNO

Viale C. Emanuele 125 – VENARIA REALE

Ore 16.30

GIOVANISSIMI

XIIIa giornata – ritorno – 11 MAGGIO 2004

 

 

J. TORRAZZA – SAN GIORGIO

Reg. Vigne Fraz. BORGOREGGIO TORRAZZA

Ore 18.30

XIIIa giornata – ritorno – 15 MAGGIO 2004

 

 

STRAMBINESE – REAL CANAVESE

Via I° Maggio - STRAMBINO

Ore 15.30

CASELLE – PRO SETTIMO

Via Alle fabbriche - CASELLE

Ore 16.00

USAC – BOLLENGO

Loc Ghiaro Inf. 3 - CASTELLAMONTE

Ore 15.45

LA CHIVASSO – LEINI’

Campo Pastore - CHIVASSO

Ore 17.30

RIPOSA  API DORA BALTEA

 

 

XIIIa giornata – ritorno – 16 MAGGIO 2004

 

 

ROMANO 2000 – BANCHETTE

Via Ponte Chiusella – ROMANO C.se

Ore 10.30

FAIR PLAY

IXa giornata – 15 MAGGIO 2004

 

 

USAC - ARDOR S. FRANCESO

Via del Ghiaro Inf. - Castellamonte

Ore 14.45

SAN GIORGIO - ALTO CANAVESE

Strada per Ozegna – San Giorgio C.se

Ore 16.00

EUREKA SETTIMO - API DORA BALTEA

Via Torino, 89 – Settimo T.se

Ore 14.30

IXa giornata – 16 MAGGIO 2004

 

 

STRAMBINESE - IVREA

Via I° Maggio – Strambino

Ore 10.00

SETTIMO - PRO SETTIMO

Via Amendola – Settimo T.se

Ore 09.40

TORNEO ACCOTTO GIRONE A

IXa giornata – 15 MAGGIO 2004

 

 

Montaltese - Bussolino

Reg Ghiaro – Montalto Dora

Ore 15.00

San Benigno B - Real Canavese A

Strada Lombardore – San Benigno

Ore 14.45

San Giorgio - Ivrea

Campo di via Garibaldi – SAN GIORGIO

Ore 16.00

Villareggese - Junior Torrazza

Campo di Rondissone

Ore 16.00

IXa giornata – 16 MAGGIO 2004

 

 

Strambinese - La Chivasso A

Via I° Maggio – Strambino

Ore 11.00

Pavone Samone - Romano

Via Tripoli – Samone

Ore 10.00

TORNEO ACCOTTO GIRONE B

IXa giornata – 15 MAGGIO 2004

 

 

VICTOR FAVRIA - LA CHIVASSO B

Via Busano – Favria

Ore 16.30

VOLPIANESE - ARDOR S. FRANCESCO

Campo Bertolotti - Volpiano

Ore 17.00

USAC – SAN BENIGNO A

Via Braggio – Cuorgnè

Ore 16.00

ALTO CANAVESE - REAL CANAVESE B

Via Merlo – Rivarolo

Ore 16.30

Riposa CANAVESE

 

 

IXa giornata – 16 MAGGIO 2004

 

 

FOGLIZZESE - PEDANEA

Via Olivero – Foglizzo

Ore 10.30

 


TORNEO PULCINI 94 GIRONE A

IXa giornata – 15 MAGGIO 2004

 

 

BANCHETTE - SAN CARLO

Via Roma – Banchette

Ore 15.30

BOLLENGO ALBIANO - LA CHIVASSO B

Via Biella – Bollengo

Ore 15.30

VICTOR FAVRIA - VALLORCO

Via Busano – Favria

Ore 15.00

Riposa PRO SETTIMO

 

 

IXa giornata – 16 MAGGIO 2004

 

 

ALTO CANAVESE A - VEROLENGO

Via Merlo – Rivarolo

Ore 10.45

TORNEO PULCINI 94 GIRONE B

IXa giornata – 15 MAGGIO 2004

 

 

MONTALTESE - SAN GIORGIO

Reg. Ghiaro – Montalto Dora

Ore 16.30

CANAVESE - SAN BENIGNO

Campo di Volpiano

Ore 15.00

Riposa BRANDIZZO

 

 

IXa giornata – 16 MAGGIO 2004

 

 

CASTELLAMONTE - VALCHIUSELLA

Via del Ghiaro Inf. – Castellamonte

Ore 10.00

LA CHIVASSO A - CASCINETTE B

Campo Pastore – Chivasso

Ore 09.30

 


10.  ALLEGATI

 

 

 

 

Roma, 24 marzo 2004

 

Protocollo 3642 CT/MC/sc

 

 

 

 

                                                                                                         AI        Presidenti dei Comitati

                            Regionali e delle Divisioni

 

                                                                                         LORO SEDI

                                                          

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CIRCOLARE N° 22

 

DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI

 

 

 

 

 

OGGETTO: Legge 15 aprile 2003 n.86 – Assegno “G. ONESTI”

 

 

 

Si trasmette, per opportuna conoscenza, copia della nota della F.I.G.C., n. 1121.1 del 19 marzo 2004 inerente l’oggetto.

 

Si pregano i Comitati e le Divisioni in indirizzo di darne puntuale e sollecita informativa alle proprie Società affiliate mediante pubblicazione sui rispettivi Comunicati Ufficiali.

 

      Cordiali saluti.

 

 

 

IL SEGRETARIO GENERALE                                 IL PRESIDENTE

Massimo Ciaccolini                                    Carlo Tavecchio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                              Data, 19 marzo 2004

 

                                              Protocollo 1121.1/ADS/Segr.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                        Spett.le

                                             

                                        LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI

                                        LEGA PROFESSIONISTI SERIE C

                                        LEGA NAZIONALE DILETTANTI  

                                        ASSOCIAZIONE ITALIANA CALCIATORI

                                        ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI

 

                                        LORO SEDI

 

 

 

 

 

 

OGGETTO       Legge 15 Aprile 2003 n. 86 – Assegno “G. Onesti”

 

Si trasmette in allegato, al fine di darne opportuna informazione agli interessati, copia della comunicazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali del 23.2.2004, concernente i criteri e le modalità per la richiesta dei benefici previsti dalla L. 15/4/03 n. 86 – Assegno “G. Onesti” – in favore degli sportivi italiani che versino in condizione di grave disagio economico.

 

Cordiali saluti.

 

 

 

 

 

                                                     IL SEGRETARIO

                                              (Avv. Giancarlo Gentile)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ministero per i Beni

e le Attività Culturali

 

                                                   Roma, 23 Febbraio 2004

 

 

 

                                        Al Coni – Foro Italico

                                        Ai Comitati Regionali CONI

                                        Ai Comitati Provinciali CONI

                                        Alle Federazioni Sportive Nazionali

                                        Alle Discipline Sportive Associate

                                        Agli Enti di Promozione Sportiva

                                        Alle Associazioni Benemerite

                                        Agli Assessori Regionali allo Sport

 

Oggetto: Legge 15 aprile 2003, n.86 – Assegno “G. Onesti” – Criteri e modalità per la richiesta e l’assegnazione dei benefici di legge.

 

Come è noto, su proposta del Ministero per i Beni  e le Attività Culturali, il Parlamento ha approvato la legge 86/2003 che ha istituito l’assegno vitalizio intitolato alla memoria di “Giulio Onesti”. Questo provvedimento ha inteso fronteggiare i possibili disagi, originati da precaria salute o da difficili condizioni economiche, nei quali potrebbero trovarsi grandi ex-atleti che hanno onorato il Paese con affermazioni di rilievo internazionale. Si tratta di uomini e donne per lo più in età avanzata i cui nomi, legati ad entusiasmanti imprese sportive, sono impressi nella memoria di tutti i cittadini, non soltanto in quella di coloro che più da vicino ne hanno seguito l’attività e le affermazioni.

Fino all’approvazione della nuova norma legislativa e per rari casi che più hanno colpito la sensibilità popolare, anche per loro si è utilizzata la cosiddetta “Legge Bacchelli”. Dopo l’entrata in vigore della legge 86/2003, a favore degli sportivi che si trovano in precarie condizioni esistenziali , si può fare ricorso a questo provvedimento legislativo che consente di testimoniare, concretamente, la riconoscenza dell’intera collettività. Tale solidarietà viene espressa attraverso l’erogazione di un assegno vitalizio straordinario annuo, la cui entità non potrà essere, in ogni caso, superiore a 15.000 Euro. Va precisato che la Legge prevede che non possano godere dei benefici del provvedimento più di cinque ex sportivi per ciascun anno.

Per poter essere ammessi ai benefici della nuova Legge dovrà essere presentata una richiesta in tal senso al “Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Servizio Rapporti con gli Organismi Sportivi – Via della Ferratella in Laterano, 51 – 00184 Roma”, corredata dalla necessaria documentazione sui titoli sportivi e sulle condizioni fisico-economiche secondo quanto richiesto dalla Legge.

Nel caso di comprovata impossibilità personale a provvedere alla stesura della domanda e della relativa documentazione, la stessa potrà essere inoltrata da altra persona che segue da vicino le vicende dell’interessato secondo il rapporto di parentela o di altro titolo adeguato, oppure dalla Federazione Sportiva competente per disciplina o, eventualmente, da un’Autorità Pubblica.

Alla Segreteria della Commissione, istituita per l‘erogazione dell’assegno vitalizio, spetterà l’istruttoria delle domande e il compito di inoltrare richieste di eventuali pareri alle Prefetture o al CONI, per quanto di rispettiva competenza. Le domande presentate verranno esaminate secondo le modalità prescritte dal Regolamento di attuazione della Legge, in base alle quali la Commissione procederà a determinare i nomi delle persone da ammettere al godimento dal vitalizio.

Si prega di voler dare notizia della presente comunicazione alla organizzazione territoriale della vostra Federazione.

Nel ringraziare per la collaborazione, si inviano i migliori saluti.

 

                                                           (Mario Pescante)

 

 

 

Legge 15 Aprile 2003, n. 86

 

“Istituzione dell’assegno  “Giulio Onesti” in favore degli sportivi italiani che versino in condizioni di grave disagio economico”

 

pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 94 del 23 Aprile 2003

 

Art. 1

 

1.      1.      Agli sportivi italiani che nel corso della loro carriera agonistica hanno onorato la Patria, anche conseguendo un titolo di rilevanza internazionale in ambito dilettantistico o professionistico, può essere attribuito un assegno straordinario vitalizio, intitolato “Giulio Onesti”, qualora sia comprovato che versino in condizioni di grave disagio economico.

2.      2.      L’importo dell’assegno straordinario vitalizio è commisurato alle esigenze dell’interessato e non può, in ogni caso, essere superiore a 15.000 euro annui. Tale assegno è rivalutabile annualmente, nei limiti dell’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 3, sulla base della variazione, riservata dall’istituto nazionale di statistica, dell’indice dei prezzi al consumo verificatasi nell’anno precedente.

3.      3.      La concessione può essere revocata nell’ipotesi di condanna penale, divenuta irrevocabile, cui consegua l’interdizione dai pubblici uffici o qualora vengano meno le condizioni di grave disagio economico.

4.      4.      L’assegno straordinario vitalizio non è computabile nel calcolo del reddito di coloro che ne usufruiscono, né ai fini fiscali, previdenziali o assistenziali, né in alcun altro caso in cui il reddito del soggetto assuma rilevanza.

 

Art. 2

 

1.            1.         L’assegno straordinario vitalizio di cui all’articolo 1 è assegnato, nei limiti dell’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 3, con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali, previa comunicazione al Parlamento, ad un numero massimo di cinque sportivi, per ciascun anno, individuati da una commissione, istituita, senza oneri aggiuntivi per lo Stato, presso il Ministero per i beni e le attività culturali.

2.         2.         La commissione di cui al comma 1, nominata con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali, è così composta:

a) il Presidente;

b) un rappresentante del Ministero per i beni e le attività culturali;

c) un rappresentante designato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri;

d) un rappresentante designato dal Comitato olimpico nazionale italiano;

e) un rappresentante designato dalla Commissione nazionale atleti.

3. Con regolamento adottato ai sensi dell’articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400, è disciplinato il funzionamento della commissione.

 

Art. 3

 

1.      1.     Per l’attuazione delle presente legge, è autorizzata la spesa massima di 75.000 euro per l’anno 2003, 151.950 euro per l’anno 2004 e 822.700 euro a decorrere dall’anno 2005. Al relativo onere si provvede mediante corrispondente riduzione dello stanziamento iscritto, ai fini del bilancio triennale 2003-2005, nell’ambito dell’unità previsionale di base di parte corrente “Fondo speciale” dello stato di previsione del Ministero dell’economia e delle finanze per l’anno 2003, allo scopo parzialmente utilizzando l’accantonamento relativo al Ministero medesimo.

2.      2.     Il Ministro dell’economia e delle finanze è autorizzato ad apportare, con propri decreti, le occorrenti variazioni di bilancio.