I PROGETTI DELLA LND

La Lega Nazionale Dilettanti, emanazione della Federazione Italiana Giuoco Calcio, oltre ad attivare ed organizzare tutti i campionati dilettantistici, ha lo scopo di consentire alle società affiliate, 11.261 con oltre un milione e duecentomila tesserati, possibilità di sviluppo nel modo più consono e decoroso. Per tali motivi la Presidenza e tutte le emanazioni regionali, consci che la base del calcio italiano sia uno strumento importantissimo della vita sociale ed una fonte inesauribile dello stesso calcio professionistico, stanno attuando un programma omogeneo di richieste da sottoporre agli organi federali superiori che possa soddisfare le richieste che le stesse società hanno effettuato in questi ultimi anni di consessi, riunioni, assemblee.

Per prima cosa si vuole riuscire a strappare il consenso alle Leghe Professionistiche di riservare ai dilettanti la giornata della domenica, al fine di ottenere una maggiore visibilità e, di conseguenza, un maggior numero di spettatori alle gare dilettantistiche con indubbio aumento degli incassi per le società affiliate.

In secondo luogo è in corso una vera e propria serie di trattative con gli organi superiori per riservare alla LND una forma costante di contributo economico tale da offrire la gratuità dell'Assicurazione Obbligatoria per i giocatori delle società affiliate. Tale assicurazione, un grosso passo avanti nella salvaguardia della salute degli atleti dilettanti, grava, attualmente, per circa trentamila lire su ogni tesserato che, per ovvi motivi, vengono pagate dalle società stesse.

Infine, ma non certo quale definitivo capoverso, si stanno prospettando operazioni di marketing con i media nazionali e regionali per dare quella visibilità che tanti auspicano ma che sino ad ora sono rimaste soltanto intenzioni, in quanto, stranamente, soltanto in pochi sanno valutare i grandi numeri del calcio dilettantistico.

Queste sono soltanto alcune delle iniziative mirate al rafforzamento del calcio dilettantistico, mentre la politica dei servizi continua sempre con l'obiettivo primario ed effettivamente attuabile che la LND intende svolgere in questi anni , quella, cioè, di diffondere il più possibile la pratica sportiva e valorizzare fino in fondo la sua funzione sociale. Si prospetta di arrivare alla gratuità totale dell'attività, una sempre maggiore accessibilità agli impianti sportivi e la Certificazione delle Società, che attesti una distinzione normativa tra il professionismo e il dilettantismo non profit, istituzionalizzando il ruolo del volontariato sportivo.

2000-2001©Sportregione.it Tutti i diritti riservati. Privacy Policy