link utili i comunicati della FIGC i risultati in tempo reale

continua >>

Art.3
Presentazioni delle dichiarazioni dei redditi e IRAP -
Le dichiarazioni sono presentate all'Agenzia delle Entrate o in via telematica o tramite banca o ufficio postale.

I soggetti con periodo d'imposta coincidente con l'anno solare sono obbligati a produrre la dichiarazione unificata (redditi /IRAP/IVA); la dichiarazione dei sostituti d'imposta può essere inclusa nella dichiarazione unificata.
Sono obbligati all'invio telematico (ENTRATEL):

a)-i soggetti tenuti alla dichiarazione IVA con esclusione dei soggetti persone fisiche con volume d'affari inferiore o uguale a lire 50 milioni. Si ricorda che i soggetti di cui alla legge n.398/91 non sono tenuti alla dichiarazione IVA;
b)-i soggetti tenuti alla dichiarazione dei sostituti d'imposta;
c)-i soggetti di cui all'art.87, comma 1, lett.a) e b) del TUIR (società di capitali ed enti commerciali);
d)-i soggetti tenuti alla presentazione del modello per studi di settore.
I soggetti che presentano la dichiarazione dei sostituti d'imposta, anche in forma unificata, in relazione ad un numero di soggetti non superiore a 20, si avvalgono di INTERNET o di un incaricato.

I soggetti non obbligati all'invio telematico possono presentare le dichiarazioni in via telematica direttamente tramite INTERNET o un incaricato.
Si considerano incaricati della trasmissione delle dichiarazioni:
-iscritti all'albo dei dottori commercialisti, ragionieri e consulenti del lavoro;
-periti/esperti iscritti nei ruoli delle camere di commercio, industria ecc.
-associazioni sindacali di categoria;
-CAF (centri di assistenza fiscale);
-altri incaricati autorizzati dal ministero dell'economia.

continua >>